"Con le stesse parole scaldavi il cuore ad un’altra, facendomi sentire un oggetto. 
Mi hai detto cose che non pensavi veramente.
Mi hai rovinata con il tuo doppio gioco.
Ti auguro il meglio, le nostre strade ormai si separeranno, addio.”

"Con le stesse parole scaldavi il cuore ad un’altra, facendomi sentire un oggetto.
Mi hai detto cose che non pensavi veramente.
Mi hai rovinata con il tuo doppio gioco.
Ti auguro il meglio, le nostre strade ormai si separeranno, addio.”

Amo la parola inglese: ‘wallflower’.
Significa quando una persona è timida e se ne sta in disparte. Effettivamente è proprio così, un fiorellino sul muro nessuno lo nota, eppure se ne sta lì a osservare il modo e pensare che si trova nel posto sbagliato.
‘Va bene.’
‘No. Non dire ‘va bene’ se non va. Non dire ‘va bene’ se va tutto storto, se neanche un sorriso colma i tuoi giorni.
Non dire ‘va bene’ come scappatoia, non rimanere intrappolato in quelle due parole. Io sono qui per te, per nessun’altro. Dio..quel sorriso mi fa impazzire.. Fallo per me, butta giu tutti i tuoi problemi, tutti quegli ostacoli, fai vedere loro che tu sei forte.
Più forte di loro.’